Cosa stiamo facendo per garantire sicurezza e serenità ai nostri ospiti

La salute prima di tutto!

Stiamo vivendo una situazione sanitaria molto difficile relativa alla diffusione del virus Covid-19.

Nei nostri Hotel Majestic e Hotel Solemare ti diamo la nostra massima disponibilità per poter pensare a una vacanza in sicurezza e serenità.

Questa pagina ti fornisce una panoramica delle misure che adotteremo e alcune domande frequenti.
Tutte le informazioni saranno aggiornate in base all’evolversi della situazione e alle disposizioni di legge.

Cosa devi sapere se hai già fatto una prenotazione o la vuoi fare?

  • Le politiche di cancellazione variano in base al periodo di soggiorno per garantire ai nostri clienti una maggiore elasticità di prenotazione.
  • Se hai una prenotazione da noi, e non sai se puoi venire, non cancellare: hai sempre tempo di modificare la prenotazione, contattaci e troveremo la miglior soluzione insieme.
  • Diamo a tutti i nostri clienti la possibilità di modificare la data di soggiorno mantenendo le stesse condizioni di vendita alla prenotazione originale.
  • In caso di annullamento verrà emesso un voucher pari all’importo della caparra valido fino a data da concordare con la struttura.
  • Nel caso di prolungamento del lock-down sotto data la cancellazione è sempre gratuita.

Continuiamo con le nostre buone abitudini!

La salute e la sicurezza dei nostri ospiti e del personale sono la nostra massima priorità. Per noi la pulizia è da sempre un elemento fondamentale. Tuttavia abbiamo implementato ulteriori politiche di igiene e pulizia per fornire un ambiente sicuro e salubre sia per gli ospiti che per il personale.

  • Aumento dei protocolli di pulizia e igiene
  • Sanificazione dei ambienti e camere con trattamento ad ozono
  • Pulizia con prodotti certificati presidio medico chirurgico
  • Distributori di disinfettanti nelle aree pubbliche
  • Disinfezione regolare delle superfici esposte
  • Riorganizzazione degli ambienti per garantire le distanze di sicurezza

GREEN PASS Sì O NO?

I gestori delle strutture ricettive sono obbligati a verificare il possesso del green pass per ogni cliente ( ITALIANI  E/O STRANIERI) che intende soggiornare presso la struttura?

NO. I gestori delle strutture ricettive non solo non sono obbligati a verificare il green pass di ogni cliente che soggiorna nella struttura, ma non sono legittimati a tale tipo di controllo. Per soggiornare nelle strutture ricettive le norme vigenti non richiedono il possesso del green pass.

I gestori delle strutture ricettive possono scegliere di consentire il soggiorno solo a clienti in possesso del green pass?
NO. Il comma 10 bis dell’articolo 9 del decreto-legge 22 aprile 2021 n. 52 stabilisce che le certificazioni verdi COVID-19, cosiddette “green pass”, possono essere utilizzate esclusivamente in alcuni specifici casi, tra i quali non rientra il soggiorno presso le strutture ricettive.

Gli ospiti dell’albergo possono accedere ai servizi di ristorazione riservati ai clienti dell’albergo, anche se non hanno una certificazione verde COVID-19?
SI. I clienti di una struttura ricettiva possono accedere ai servizi di ristorazione offerti dalla struttura esclusivamente per la propria clientela, anche in caso di consumo al tavolo in un locale al chiuso, senza mostrare una certificazione verde COVID-19.
Nel caso in cui, invece, i servizi di ristorazione della struttura ricettiva siano aperti anche a clienti che non alloggiano nella struttura, l’accesso sarà riservato soltanto a chi, cliente della struttura o cliente esterno, è in possesso di una certificazione verde COVID-19, in caso di consumo al tavolo al chiuso.

Per accedere ai servizi di ristorazione all’aperto di una struttura ricettiva è necessario il green pass?
NO. Il green pass non è necessario per il consumo al tavolo all’aperto, né per la clientela alloggiata né per la clientela non alloggiata.

I bambini sono obbligati ad avere il green pass per accedere alle aree precluse a chi è privo di green pass?
NO. L’obbligo di esibire il green pass non si applica ai bambini di età inferiore ai 12 anni compiuti (in quanto esclusi per età dalla campagna vaccinale).

I soggetti esentati dalla vaccinazione possono accedere alle aree riservate a chi è in possesso di green pass, anche se ne sono sprovvisti?
SI. A condizione che siano in possesso della certificazione medica di esenzione alla  vaccinazione anti SARS-COV-2”.

Il gestore di una struttura ricettiva può delegare un proprio dipendente o un terzo per la verifica del possesso del green pass dei clienti, quando questo è necessario?
SI. L’articolo 13 del dpcm 17 giugno 2021 consente ai titolari di strutture ricettive di delegare la verifica del green pass. I soggetti delegati devono essere incaricati con atto formale recante le necessarie istruzioni sull’esercizio dell’attività di verifica.

Vieni dall’estero e non sei sicuro quali precauzioni devi prendere? Compila il questionario del Ministero degli Affari Esteri per avere tutte le regole aggiornate sul tuo caso in particolare:

https://infocovid.viaggiaresicuri.it/

Per sconfiggere il Covid-19 saremo cauti, ci laveremo spesso le mani, sorrideremo dietro le mascherine e anche se ti vorremmo accogliere con un caloroso abbraccio aspetteremo! Questo non significa che ci fermeremo. Staremo attenti ad ogni gesto, ma vi accoglieremo con la nostra ospitalità di sempre.

Famiglia Boni