11 consigli per proteggersi dal sole in spiaggia

Vuoi abbronzarti in modo sano e proteggerti dal sole al mare? Segui i nostri consigli!

La valigia è pronta, hai superato l’ansia da separazione dal PC e messo il telefono in modalità silenziosa: finalmente sei in spiaggia con i tuoi bambini! Subito ti rendi conto che non ne vogliono sapere di giocare sotto l’ombrellone e sono esposti al sole tutto il giorno.

E qui la domanda sorge spontanea: come proteggere la loro pelle chiarissima al mare o in piscina? Noi del MiMa Club Hotel in tanti anni abbiamo visto sgradevoli scottature, ma anche abbiamo capito che, per fortuna, questi episodi si possono evitare facilmente con qualche piccolo accorgimento. Vediamoli insieme!
Crema solare Bimbi | MiMa Club Hotel

11 suggerimenti per proteggersi dal sole in estate

  1. Evita il più possibile di esporti al sole nelle ore in cui i raggi ultravioletti sono più potenti: dalle 12:00 alle 16:0.
  2. Applica la protezione solare sempre, anche quando il cielo è nuvoloso: il 98% dei raggi ultravioletti filtra attraverso le nuvole! Ricordati inoltre di applicarla con frequenza, circa ogni due ore e dopo ogni bagno.
  3. Scegli una protezione adatta al tuo tipo di pelle: se hai dei dubbi su quale fattore di crema scegliere, chiedi consiglio al farmacista. Se di solito ti abbronzi facilmente, meglio utilizzare più creme: una per i primi giorni con un fattore di protezione più alto e una con un fattore più basso per quando la pelle sarà già più colorata.
  4. Applica la crema solare su tutto il corpo, anche i punti meno sospetti come i piedi o le orecchie. Sono parti delicate e si scottano facilmente!
  5. Se stai assumendo dei farmaci, leggi il foglietto illustrativo o chiedi informazioni al tuo medico prima di esporti al sole: alcuni, come il cortisone, sono fotosensibilizzanti e possono provocare delle reazioni cutanee.
  6. Per evitare danni alla vista è molto importante proteggere gli occhi: usa sempre occhiali da sole di qualità, con lenti omologate.
  7. Favorisci la giusta idratazione della pelle mangiando cibi ricchi di vitamina C, vitamina E e betacarotene.
  8. Anche il cuoio capelluto potrebbe scottarsi: utilizza sempre un cappello o bandana. Proteggi anche i capelli con uno spray protettivo per evitare l’effetto “paglia” dovuto all’effetto di sole e salsedine.
  9. I bambini hanno bisogno di attenzioni particolari rispetto agli adulti: la loro pelle è più chiara e delicata e passano molto tempo in acqua, dove i raggi del sole colpiscono di più. Applica sempre una protezione elevata e cerca di non esporli al sole nelle ore più calde.
  10. Controlla la data di scadenza dei solari. Le protezioni con filtri chimici solitamente durano un anno dall’apertura, quelle naturali non più di sei mesi. Prima di partire per le vacanze, accertati che siano ancora utilizzabili.
  11. Dulcis in fundo: alla fine di una giornata in riva al mare, dopo la doccia, applica un buon doposole rinfrescante e idratante, magari a base di aloe!

Ora che sai tutto su come ottenere un’abbronzatura perfetta a prova di scottature, non ti resta che metterti il costume e andare in spiaggia! Vuoi trascorrere una vacanza in riva al mare in completo relax e goderti la nostra spiaggia esclusiva a Milano Marittima? Contattaci per scoprire tutte le nostre offerte!

Ti piace questo articolo? Condividilo!

Autore

Angela Bucheli
Angela Bucheli
Moglie di Piero, da più di 20 anni con lui gestisce il Solemare e da 5 il Peperittima Beach Club, con un tocco unico di creatività.