Come Si Fanno I Passatelli In Brodo?

Semplici da preparare e perfetti per le feste o il pranzo della domenica: ma tu lo sia come si preparano i passatelli?

I passatelli in brodo sono uno dei piatti più diffusi qui in Emilia Romagna, soprattutto nelle occasioni di festa! Proprio perché la Pasqua si sta avvicinando, voglio condividere con te la ricetta di questo primo piatto tanto semplice quanto delizioso.

L’origine dei passatelli

Come ogni piatto tipico che si rispetti, anche i passatelli in brodo hanno una loro origine e una loro tradizione. La prima ricetta nota e ufficiale è quella riportata da Pellegrino Artusi (uno dei gastronomi italiani più noti), nel suo manuale La scienza in cucina e l’Arte di mangiare bene. Pare però che la preparazione di questo piatto discenda dalla zuppa tardura, più nota come stracciatella, e che fosse pensata per le donne che avevano appena affrontato un parto.

Pan grattato, uova, parmigiano: prendi carta e penna, sto per dirti cosa ti serve per preparare i passatelli fatti in casa.

La ricetta dei passatelli in brodo

Come ti dicevo, la ricetta dei passatelli è veramente molto semplice e non occorre essere un grande chef per prepararli. Ecco gli ingredienti per 4 persone:

  • Pan grattato 130 g
  • Parmigiano 130 g
  • Uova 3
  • Burro
  • Noce moscata e pepe q.b.
  • Scorza di limone
  • Brodo di cappone o gallina

Terrina, mestolo e cucchiaio alla mano e si parte! Anzi ci sarebbe un altro strumento che ti dovresti procurare: il ferro per passatelli. Serve a dare ai passatelli la loro forma caratteristica, purtroppo non è facile da trovare, quindi puoi usare un classico schiacciapatate.

In una terrina unisci il pan grattato, il parmigiano, il burro ammorbidito e la scorza di limone (anche se non è necessaria). In un’altra ciotola sbatti le uova con sale, pepe e noce moscata. Versa gli ingredienti a filo nel pan grattato continuando a mescolare. Una volta che l’impasto si sarà amalgamato per bene lo puoi togliere dalla ciotola e appoggiarlo su un tagliere. E ora olio di gomito: lavora l’impasto con le mani fino a che non otterrai un composto liscio, omogeneo e poco umido.

Avvogli tutto nella pellicola alimentare e lascia riposare in frigo per una mezz’ora circa.

Ora puoi iniziare a dare forma ai passatelli! Dividi l’impasto e mettilo nello schiacciapatate, premi con decisione e taglia i passatelli in modo da ottenere dei pezzi di pasta non più lunghi di 4-5 cm.

In una casseruola fai bollire il brodo di cappone o gallina (ma va bene anche quello di manzo o di verdure se vuoi stare più leggero) e aggiungi i passatelli. Lasciali bollire per 2 minuti o fino a che non affioreranno in superficie. A questo punto il tuo piatto è pronto per essere servito: fai sgocciolare i passatelli e posizionali in un piatto fondo, poi aggiungi un mestolo di brodo.

Ed ecco fatto, i tuoi passatelli in brodo saranno un successo!

Ti è piaciuta questa ricetta? Iscriviti alla nostra newsletter: non perderti neanche uno dei nostri piatti tradizionali e delle nostre novità da Milano Marittima.

Ti piace questo articolo? Condividilo!

Autore

Angela Bucheli
Angela Bucheli
Moglie di Piero, da più di 20 anni con lui gestisce il Solemare e da 5 il Peperittima Beach Club, con un tocco unico di creatività.