Lavoretti con la carta dell’uovo di Pasqua: spazio alla fantasia

Tante idee per riutilizzare la carta delle uova di cioccolato

A Pasqua le nostre case si riempiono di cioccolata, soprattutto quando ci sono dei bimbi che amano le sorprese! La carta dell’uovo di Pasqua è un materiale molto resistente e può essere riciclata in tanti modi creativi e simpatici. 

Per poter riutilizzare l’involucro dell’uovo di cioccolato ti consigliamo di scartarlo con cura, in modo che non si rompa o danneggi. Il primo consiglio che ti diamo è quello di eliminare le pieghe della carta con il ferro da stiro, a calore bassissimo e con un telo di cotone sopra, oppure lasciandola qualche giorno sotto dei libri pesanti.

Ora che la carta è liscia e pronta ti diamo qualche idea per realizzare dei simpatici lavoretti insieme ai tuoi bambini. Ti unisci a noi per dare nuova vita a questo materiale e tornare a divertirci con le cose semplici?

Costruire un aquilone con la carta dell’uovo di Pasqua

Qui una premessa è d’obbligo: a Cervia amiamo così tanto gli aquiloni che ogni anno, in occasione di Artevento Fest, ne facciamo volare più di mille provenienti da tutto il mondo. Il Festival Internazionale dell’Aquilone di solito si svolge a fine aprile sulla spiaggia di Pinarella ma, a causa dell’emergenza sanitaria in corso, la 40° edizione è stata posticipata dal 25 settembre al 4 ottobre 2020. La carta dell’uovo di Pasqua è leggera e colorata… perfetta per volare! E allora per ingannare l’attesa impariamo a costruire un aquilone tutto nostro.

Artevento Fest Cercia

Cosa ti serve?

  • Carta dell’uovo di Pasqua
  • Due bacchette di legno leggere
  • Nastro adesivo resistente e forbici
  • Filo da pesca o spago

Costruire un aquilone in cinque passaggi:

  1. La prima cosa da fare è costruire la struttura, tagliando le bacchette in modo da averne una più lunga e una più corta. Legale strette a forma di croce aiutandoti con il nastro adesivo e lo spago;
  2. Sulle estremità delle bacchette fai un taglio per infilare lo spago. L’obiettivo è quello di ottenere un rombo e poi posizionarlo sulla carta dell’uovo di Pasqua;
  3. Ritaglia un rombo di 1-2 cm più grande del telaio. Ripiega i bordi della figura attorno allo spago e fissali lungo tutto il perimetro dell’aquilone con il nastro adesivo;
  4. Ora taglia un pezzo di filo o spago di circa 10 cm più lungo delle due bacchette e lega i capi alle estremità, senza tendere il filo. Nel punto in cui i due archi si incontrano, annoda un capo dello spago che servirà per far volare l’aquilone e arrotola lo spago restante su un pezzetto di legno;
  5. Se è avanzata della carta puoi fare una coda colorata. Taglia delle strisce larghe 2 cm e lunghe quanto desideri e l’aquilone avrà una bellissima coda che potrai attaccare con dello scotch.

Il tuo aquilone è pronto, ora basta aspettare qualche raggio di sole e un po’ di vento per iniziare a correre e smaltire la cioccolata che hai divorato a Pasqua!

costruire un aquilone

Uno Spaventapasseri fai da te

Un rimedio divertente e molto economico per tenere lontani gli uccelli dal frutteto o dall’orto è quello di utilizzare la carta dell’uovo di Pasqua. Insieme ai tuoi bimbi puoi costruire un manichino luccicante e rumoroso. I fogli di carta, tagliati a striscioline, saranno mossi dal vento e allontaneranno corvi e passeri dalla tua frutta e verdura matura.

Cosa ti serve?

  • Carta dell’uovo di Pasqua
  • Due pali
  • Un chiodo e un martello
  • Vestiti e accessori vecchi
  • Spago e forbici
  • Paglia o qualsiasi materiale per l’imbottitura
  • Un sacco
  • Pennarelli o tempere

Procedimento

Per costruire la struttura fai una croce con i due pali e fissali con un chiodo. Vesti il tuo spaventapasseri con una camicia o una maglia e stringi lo spago alla vita. Riempi i vestiti con della paglia e cerca di dargli una forma umana.

Puoi vestirlo anche con dei pantaloni, seguendo lo stesso procedimento e aggiungere degli accessori come guanti, calzini o scarpe.

Per fare la testa riempi un sacco con un po’ di paglia e con dei pennarelli disegna i lineamenti. A questo punto puoi completare il look con un cappello di paglia, degli occhiali da sole o qualsiasi accessorio ti suggerisca la tua fantasia. Per completare il tutto taglia delle strisce della carta dell’uovo e attaccale al tuo capolavoro!

spaventapasseri

Soluzioni meno impegnative ma comunque efficaci sono quelle di riutilizzare la carta per impacchettare dei regali o adoperarla come tovaglia quando i bimbi dipingono o realizzano dei lavoretti. Basta un pizzico di fantasia e si possono trovare davvero tanti modi di riutilizzare la carta delle uova di cioccolato.

A proposito… manca davvero poco alla domenica di Pasqua e tutto il team di MiMa Club Hotel ti manda tanti auguri virtuali da Milano Marittima!

Segui la nostra pagina Facebook per condividere insieme a noi i momenti più belli di questa festività.

Ti piace questo articolo? Condividilo!

Autore

Angela Bucheli
Angela Bucheli
Moglie di Piero, da più di 20 anni con lui gestisce il Solemare e da 5 il Peperittima Beach Club, con un tocco unico di creatività.